Studio di psicologia Corona – Cartia a Roma | info@studiopsicologiaroma.com

RICEVIAMO SU APPUNTAMENTO | PSICOTERAPIA ONLINE

Top

Articoli

Binge-watching: affamati di tv!

Tra le numerose conseguenze della pandemia e del lungo lockdown che tutti abbiamo affrontato, è andato sempre più diffondendosi un singolare fenomeno dagli effetti potenzialmente dannosi, sia per la salute fisica, che per il benessere emotivo e sociale di chi ne è stato colpito. Questa condizione...

Figli iperprotetti: chi di amore perisce…

“Con le migliori intenzioni, il più delle volte, si ottengono i risultati peggiori.” (Oscar Wilde) Sappiamo bene quanto il mestiere dei genitori sia di gran lunga il più difficile, su cui si è scritto tanto ma, per quanto si possa apprendere dai libri, l’unico vero banco...

Riempire un vuoto: il Disturbo da Accumulo

Che cos’è il disturbo da accumulo e quali sono le cause alla base della sua insorgenza? Le persone che soffrono di disturbo da accumulo, altrimenti definito Disposofobia, manifestano come primo e comune sintomo una eccessiva difficoltà anche al solo pensiero di doversi separare dai propri beni,...

Seconda gravidanza: sicuri o incoscienti?

La gravidanza e la maternità rappresentano un evento normativo di vita caratterizzato da profondi cambiamenti in primis per la donna ma anche per la coppia chiamata a modificarsi e a ricoprire un ruolo del tutto inedito legato alla genitorialità con tutte le emozioni e i...

Mi piace il Like!

Perché è tanto importante ricevere numerosi Like sui social? Cosa si nasconde dietro il piacere provato? Like ossia “Mi piace” è innegabilmente una forma di apprezzamento, un immediato rimando di gradimento che, per certi aspetti, acquisisce ancora più valore dal momento che è visibile a tutti e...

Ninna nanna: dalle braccia di mamma a quelle di Morfeo

Che cosa sono le ninne nanne e perché persistono trasversalmente in tutte le culture e le epoche storiche? Un rituale ancestrale che racchiude in sé un coinvolgimento emotivo così forte ed intenso al punto da oltrepassare la dimensione spazio-temporale, forse a conferma che in ogni luogo...

I no sulla strada dell’autonomia

Rispetto ad un modello famigliare del passato di tipo patriarcale incentrato sull’autoritarietà e su un eccessivo rigore che non ammetteva replica, oggi molti genitori scelgono uno stile educativo iperprotettivo, permissivo, privo di quei “no” considerati responsabili di reazioni da parte dei figli, quali il pianto...

Senza di te: il vissuto dell’abbandono emotivo

Quando si parla di abbandono si fa spesso riferimento alla sua forma più estrema, quella fisica, quella della totale assenza dell’altro, con tutte le conseguenze traumatiche che una simile esperienza comporta, specie se avviene in infanzia da parte delle figure genitoriali, danneggiando profondamente lo sviluppo...

Genitori iperprotettivi: in una bolla d’amore

Una delle missioni più importanti dell’essere genitori su cui si basano oggi molti sistemi famigliari è quello di proteggere i propri figli dalle avversità, dai fallimenti, dalle delusioni, dalla sofferenza nell’illusoria convinzione di difenderli da una realtà spesso percepita come pericolosa. Quando sono piccoli, i figli...